Titolo DiaSorin promosso da Morgan Stanley

di Stefania Russo Commenta

Dopo la pubblicazione dei risultati realizzati nel corso dei primi nove mesi dell'anno, diverse banche d'affari hanno comunicato...

Dopo la pubblicazione dei risultati realizzati nel corso del terzo trimestre dell’anno, diverse banche d’affari hanno comunicato di aver rivisto la loro valutazione sul titolo Diasorin.

Figura tra queste Morgan Stanley, che nel corso delle ultime ore ha comunicato di aver alzato il rating da “underweight” a “overweight” e il target price da 22 a 33 euro.


Il nuovo target price, che implica un potenziale upside del 30% rispetto al prezzo attuale, è stato definito in considerazione di un tasso composto medio annuo di crescita dell’utile per azione dell’11% per i prossimi tre anni, nonché di un rapporto tra il multiplo P/E e la crescita attesa per la società conservativo di 1,5 volte.

Contestualmente la banca d’affari statunitense ha sposato l’attenzione su uno scenario più ottimista (da “bear” a “bull”), soprattutto in considerazione del progressivo offuscamento delle preoccupazioni riguardanti la vitamina D e di alcuni test molto redditizi che sono stati già approvati o che sono vicini all’approvazione. In particolare, gli analisti vedono grandi opportunità per il LIAISON XL, per la nuova tecnologia CLIA e per la diagnostica molecolare, che secondo le previsioni dovrebbe assicurare una crescita organica dell’8-10%.

Diasorin, ricordiamo, ha archiviato il terzo trimestre dell’anno con un fatturato pari a 104,5 milioni, un Ebitda pari a 42,8 milioni e un Ebit di 35,4 milioni di euro. Il periodo compreso tra luglio e settembre è stato archiviato con un utile di 22,3 milioni, mentre la posizione finanziaria netta al 30 settembre 2012 è risultata positiva per 75,0 milioni di euro, ossia in crescita di circa 33 milioni rispetto al dato registrato ad inizio anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>