Andamento Borsa Italiana 4 Marzo 2010

di Millocca Manuel Commenta

Oggi alla borsa di Milano le attenzioni si concentrano ..

Oggi alla borsa di Milano le attenzioni si concentrano sul titolo Fiat dopo che ieri è arrivata la notizia che Sergio Marchionne non ha escluso la possibilità di mettere mano alla struttura del gruppo, Marchionne ha anche rimandato il piano per lo sviluppo industriale al 21 Aprile di quest’anno.
Questa notizia ha portato il titolo a perdere lo 0,83% sulla borsa Italiana,anche se il gruppo Torinese prevede un grandissimo 2010 per le vendite nel mercato Brasiliano che occupano un fetta di mercato pari al 23%.



Anche l’azienda Mediaset è da tenere sotto controllo siccome l’unione europea potrebbe decidere l’entrata di sky nel digitale terrestre, questa notizia ha scosso molto Mediaset facendo crollare il titolo presso la Borsa di Milano dello 0,60%.

Presso la borsa Italiana anche il titolo Telecom è in calo dell’ 1,2% e Fastweb è in calo 1,59%, questo calo è dovuto dal fatto che oggi il Giudice delle Indagini Preliminari della Procura Capitolina dovrà decidere se mettere in commissariamento le due società.

Oggi nella Borsa Italiana salgono i titoli Terna con un aumento dello 0,08%, ItalCementi con un aumento dello 0,12% che estende il suo mercato in Egitto.
Finmeccanica(+0,20%) e Autogrill(-0,05%)oggi presenteranno i conti relativi al 2009.
Sono invece stati già resi noti i conti di Prysmian(+0,38%), Lottomatica(+1,47%) registrando un calo di utili rispetto al 2008 del 27,3%.

Altri titoli in salita sono Mondo Tv in aumento 4,21%, Banca Popolare di Milano con un aumento del 2,18% e Indesit Company che ha avuto un rialzo del’1,66%.
In negativo invece Benetton Group che perde il 2,31%.
Per ora la borsa Italiana è in recupero dopo essersi avviata in negativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>