Quotazione in Borsa Avio rinviata

di Stefania Russo Commenta

Avio e il suo socio di riferimento BCV Investments hanno comunicato di aver sospeso ai soli fini formali il procedimento istruttorio...

Avio e il suo socio di riferimento BCV Investments hanno comunicato di aver sospeso ai soli fini formali il procedimento istruttorio pendente presso Consob e Borsa Italiana in quanto ritengono che le attuali condizioni di mercato non siano adeguate per un’operazione di quotazione in Borsa.

La quotazione in Borsa di Avio, ricordiamo, era attesa tra la fine del 2011 e i primi mesi del 2012, in particolare attraverso il comunicato diffuso poche ore fa l’azienda attiva nel settore aerospaziale ha fatto sapere si aver escluso la possibilità di approdare a Piazza Affari entro la fine del 2011, mentre resta viva l’intenzione di quotarsi in Borsa entro la fine del 2012.

IPO AVIO NEI PRIMI MESI DEL 2012

In altre parole la quotazione in Borsa sarebbe stata fatta slittare solo di alcuni mesi, tuttavia appare ovvio che tale operazione sarà portata a termine solo se entro la fine del prossimo anno si verificherà un miglioramento rispetto a quelle che sono le attuali condizioni di mercato.

POSSIBILE QUOTAZIONE IN BORSA AMADORI

Del resto la possibilità che a fronte dell’instabilità dei mercati finanziari Avio decidesse di far slittare l’operazione di quotazione in Borsa era già stata ipotizzata dagli analisti durante le scorse settimane, tuttavia indiscrezioni di questo tipo sono sempre state smentite dai vertici del gruppo, fino al comunicato diffuso poche ore fa e che ha annunciato lo slittamento dell’operazione.

Avio, ricordiamo, è attualmente controllata dall’operatore di private equity Cinven per l’81% del capitale, da Finmeccanica per il 14% del capitale e dal management del gruppo stesso per il restante 5%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>