Salvatore Ferragamo promosso da Bank of America

di ND82 Commenta

Partenza sprint in borsa per il titolo Salvatore Ferragamo, in controtendenza rispetto all’andamento dell’indice azionario milanese FTSE MIB. A Piazza Affari le azioni della casa di moda fiorentina sono in rialzo del 2,28% a 17,05 euro

Partenza sprint in borsa per il titolo Salvatore Ferragamo (codice di borsa “SFER”), in controtendenza rispetto all’andamento dell’indice azionario milanese FTSE MIB. A Piazza Affari le azioni della casa di moda fiorentina sono in rialzo del 2,28% a 17,05 euro, poco sotto il massimo di giornata finora posto a 17,1 euro. Negli ultimi due giorni il titolo aveva già guadagnato quasi il 3%. A spingere al rialzo il titolo alla borsa di Milano è stata la promozione ottenuta da Bank of America.

La banca d’affari americana ha avviato la copertura sul titolo del lusso assegnando un giudizio “buy”, cioè comprare le azioni, e un target price a 19,5 euro. Rispetto ai valori correnti espressi in borsa, secondo Bank of America Merrill Lynch, le azioni Ferragamo aavrebbe un potenziale upside superiore al 14%. La banca americana si aspetta una forte crescita dell’utile per azione nel prossimo biennio.

Salvatore Ferragamo è senza dubbio un titolo che piace molto agli analisti finanziari americani. Lo scorso 18 settembre la banca d’affari Goldman Sachs aveva inserito il titolo nella sua “Selected List”, ovvero nella sua lista di titoli preferiti. Secondo la banca americana il gruppo dovrebbe mostrare tassi di crescita più elevati della redditività e della marginalità rispetto ai concorrenti.

In quell’occasione Goldman Sachs aveva però abbassato il target price a 27,9 euro dalla precedente valutazione di 28,2 euro. Si tratta comunque di un prezzo obiettivo decisamente più alto rispetto ai valori correnti. Le azioni Ferragamo sono in trading range ormai da oltre cinque mesi, ma un’eventuale chiusura sopra 17 euro potrebbe calamitare l’attenzione dei grandi compratori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>