Titolo Mediaset in ribasso dopo target price UBS

di Francesco Di Cataldo Commenta

Il titolo ha risentito il target price di UBS che ha esposto il proprio giudizio in merito al titolo che dovrebbe raggiungere i 3,5 euro per azione contro i 4,7 euro..

Il presidente di Mediaset Fedele Confalonieri ha commentato le fluttuazioni del titolo Mediaset dicendo che la borsa è fatta così, un giorno ti premia e l’altro ti bastona, ma di questo non bisogna preoccuparsi. Nella giornata di oggi il titolo televisivo perde lo 0,58%, ma è tutta la mattina che il titolo rimane in territorio negativo e secondo gli analisti a pesare è senza dubbio il nuovo target price della banca UBS e i risultati del referendum di questo 12 e 13 giugno 2011.



Il titolo ha risentito il target price di UBS che ha esposto il proprio giudizio in merito al titolo che dovrebbe raggiungere i 3,5 euro per azione contro i 4,7 euro proposto in precedenza. Secondo gli analisti, il titolo risente molto dell’incertezza politica di governo e del suo principale esponente Silvio Berlusconi che è coinvolto in alcuni processi che hanno come protagonista proprio l’azienda di Cologno Monzese.

Il dividendo di Mediaset è senza alcun dubbio molto interessante e corrisponde ad un rendimento pari all’11,1%, ciononostante nel breve periodo non si intravedono catalizzatori che potrebbero ad avere un rialzo così importante com’era la precedente stima ed il giudizio di UBS rimane su neutrale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>