Andamento collocamento BTP Italia al termine del terzo giorno

di Stefania Russo Commenta

Al termine del terzo giorno di collocamento le richieste di BTP Italia hanno raggiunto complessivamente i 975,6 milioni di euro..

Al termine del terzo giorno di collocamento le richieste di BTP Italia hanno raggiunto complessivamente i 975,6 milioni di euro. Le richieste ricevute soltanto durante la giornata di ieri sono risultate pari a 386,4 milioni di euro, a cui vanno sommati i 589,2 milioni raccolti nel corso dei primi due giorni.

PREVISIONI RENDIMENTO DEFINITIVO BTP ITALIA GIUGNO 2012

I dati diffusi ieri e nei giorni scorsi, dunque, hanno confermato le previsioni degli analisti, che ricordiamo avevano stimato per questo secondo collocamento un volume complessivo di adesioni decisamente inferiore rispetto a quello registrato in occasione del primo collocamento tenuto lo scorso marzo, quando ricordiamo furono collocati titoli indicizzati all’inflazione italiana per un ammontare complessivo pari a 7,29 miliardi di euro.

VANTAGGI E SVANTAGGI BTP ITALIA

I motivi sono da ricercare in diversi fattori. Anzitutto, quello dello scorso marzo era il primo collocamento di BTP Italia, quindi una novità che ha attirato un cospicuo numero di risparmiatori. A questo bisogna poi aggiungere che nel corso degli ultimi due mesi si è verificato un ulteriore peggioramento del contesto macroeconomico che ha contribuito ad alimentare una sensazione di sfiducia tra gli investitori verso i titoli governativi italiani. Secondo alcuni, inoltre, tra le motivazioni che hanno portato molti risparmiatori a scegliere di non investire in BTP Italia figurano anche le numerose scadenze fiscali di giugno.

Gli ordini, ricordiamo, verranno raccolti fino a domani sera e il ministero dell’Economia e delle Finanze ha detto che soddisferà interamente la domanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>