Dettagli asta BOT annuali giovedì 12 luglio 2012

di Stefania Russo Commenta

La prima asta del mese di luglio è stata disposta dal Ministero dell'Economia e delle Finanze per giovedì 12...

La prima asta del mese di luglio è stata disposta dal Ministero dell’Economia e delle Finanze per giovedì 12, quando verranno offerti BOT (Buoni Ordinari del Tesoro) annuali con scadenza 12 luglio 2013 (361 giorni). Il regolamento delle sottoscrizioni è stato invece fissato per il giorno 16 dello stesso mese.

Nell’ambito di tale asta, in particolare, il MEF offrirà BOT annuali per un ammontare complessivo pari a 7.500 milioni di euro. Per specifiche esigenze di cassa non verranno invece offerti BOT trimestrali.


I BOT oggetto di tale asta, come di consueto, verranno collocati mediante il ricorso al meccanismo dell’asta competitiva, con accesso esclusivo da parte degli operatori autorizzati mediante richieste espresse in termini di rendimento.

Gli investitori privati, invece, non potendo acquistare direttamente i titoli di Stato oggetto del collocamento, dovranno necessariamente rivolgersi alla propria banca o ad altro intermediario finanziario autorizzato e prenotare la quantità di titoli che intendono acquistare. Tale prenotazione deve essere effettuata entro mercoledì 11 aprile e l’ammontare di titoli acquistati non può essere inferiore a 1.000 euro.

Nel comunicato stampa il MEF ha anche fornito aggiornamenti in merito alla circolazione dei BOT alla data del 29 giugno 2012, quando risultava pari a complessivi 159.553,566 milioni di euro. Di questi, in particolare, 6.500 milioni di euro erano flessibili, 6.000 milioni di euro trimestrali, 53.716 milioni di euro semestrali e 93.337,566 milioni di euro annuali.

Per conoscere i risultati dell’asta leggi “Domanda e rendimento asta BOT annuali 12 luglio 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>