Domanda e rendimento asta BOT semestrali 29 agosto 2012

di Stefania Russo Commenta

I risultati dell'asta di BOT a sei mesi tenuta questa mattina.

L’asta di BOT (Buoni Ordinari del Tesoro) semestrali di questa mattina ha confermato il trend ribassista del rendimento dei titoli di Stato. Il rendimento lordo di aggiudicazione dei titoli con scadenza 28 febbraio 2013 è stato infatti pari all’1,585%, in forte calo rispetto al 2,454% dell’asta tenuta lo scorso mese. Il prezzo di aggiudicazione è stato invece fissato a 99,209.

Bene anche la domanda, in quanto sono stati collocati tutti i titoli messi a disposizione dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, per un ammontare complessivo pari a 9 miliardi di euro.


Le richieste pervenute sono state pari a oltre 15,24 miliardi di euro, equivalente ad un rapporto di copertura (dato dalla differenza tra l’ammontare offerto e l’ammontare richiesto) di 1,69, in aumento rispetto all’1,64 registrato in occasione dell’asta tenuta lo scorso mese e avente ad oggetto analoga tipologia di titoli di Stato. Nella precedente asta, ricordiamo, erano stati collocati BOT a sei mesi per un ammontare pari a 8,5 miliardi, in rapporto a una domanda di 13,72 miliardi di euro.

Dopo la diffusione dei risultati dell’asta di questa mattina, l’attenzione si sposta ora sull’ultima asta del mese, in programma per domani 30 agosto 2012, durante la quale verranno collocati BTP (Buoni del Tesoro Poliennali) a 5 e 10 anni e CCTeu (Certificati di Credito del Tesoro indicizzati all’Euribor). Per maggiori informazioni si veda “Dettagli asta CCTeu e BTP a 5 e 10 anni 30 agosto 2012“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>