Domanda e rendimento BOT asta 29 maggio 2012

di Stefania Russo Commenta

L'asta dei BOT semestrali di questa mattina ha confermato ulteriormente il trend rialzista del rendimento dei titoli di Stato italiani...

L’asta dei BOT (Buoni Ordinari del Tesoro) semestrali di questa mattina ha confermato ulteriormente il trend rialzista del rendimento dei titoli di Stato italiani. Il rendimento dei BOT con scadenza 30 novembre 2012 oggetto dell’asta disposta per oggi dal MEF ha infatti oltrepassato la soglia del 2% attestandosi al 2,104%, con un incremento quindi dello 0,332% rispetto alla precedente asta.

VANTAGGI E SVANTAGGI BTP ITALIA

Anche per quanto riguarda il collocamento è stato registrato un leggero peggioramento. Sebbene siano stati collocati BOT semestrali per un ammontare pari a 8,5 miliardi di euro, ovvero l’intero importo offerto dal MEF, il rapporto di copertura (dato dalla differenza tra ammontare offerto e ammontare richiesto), si è attestato a 1,61, ossia in flessione rispetto all’1,7 registrato in occasione della precedente asta avente ad oggetto titoli di Stato di analoga tipologia e durata.

DETTAGLI COLLOCAMENTO BTP ITALIA 4-7 GIUGNO 2012

Dopo i risultati dell’asta dei BOT di questa mattina, l’attenzione degli analisti e degli investitori è puntata sull’asta in programma per domani, l’ultima del mese, durante la quale verranno collocati BTP (Buoni del Tesoro Poliennali) a 5 e 10 anni (leggi “Dettagli asta BTP 30 maggio 2012“). Anche per l’asta di domani si attende un aumento del rendimento rispetto a quello registrato lo scorso mese.

Grande attesa anche per la seconda emissione di BTP Italia, che si terrà tra il 4 e il 7 giugno prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>