Previsioni andamento collocamento BTP Italia giugno 2012

di Stefania Russo Commenta

Il secondo collocamento di BTP Italia, l'ultimo nato tra i titoli di Stato italiani, inizia oggi e terminerà giovedì 7 giugno...

Il secondo collocamento di BTP Italia, l’ultimo nato tra i titoli di Stato italiani, inizia oggi e terminerà giovedì 7 giugno. Prevederne l’esito risulta alquanto difficile, tuttavia una folta schiera di esperti ritiene che non si verificherà una replica del grande successo riscosso dal primo collocamento tenuto lo scorso marzo, quando ricordiamo furono collocati titoli per un ammontare pari a 7,29 miliardi di euro.

RENDIMENTO MINIMO GARANTITO BTP ITALIA GIUGNO 2012

Secondo gli esperti, infatti, sebbene siano trascorsi solo poco più di due mesi, la situazione di oggi è piuttosto diversa da quella dello scorso marzo.

DETTAGLI COLLOCAMENTO BTP ITALIA 4-7 GIUGNO 2012

Attualmente il mercato si trova a dover affrontare un momento particolarmente delicato: le tensioni di Grecia e Spagna hanno prodotto effetti negativi anche sull’Italia, dove nel corso delle ultime settimane è stato registrato un netto incremento del rendimento dei titoli di Stato. Come se non bastasse, la situazione è stata ulteriormente aggravata dal calo registrato invece dai Bund tedeschi, che ha contribuito ad allargare ulteriormente il differenziale tra titoli governativi decennali italiani e tedeschi, che ricordiamo lo scorso venerdì ha toccato quota 490 punti base.

A confermare che l’attuale contesto di mercato risulta sostanzialmente peggiore rispetto a quello dello scorso marzo è anche il rendimento minimo fissato dal Tesoro per questa seconda emissione, pari al 3,55% contro il 2,25% fissato in occasione del primo collocamento (portato poi il 2,45% al termine dell’offerta).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>