Quanto investire in BTP Italia

di Stefania Russo Commenta

Dopo il successo del primo collocamento, che ha registrato oltre sette miliardi di sottoscrizioni, il BTP Italia..

Dopo il successo del primo collocamento, che ha registrato oltre sette miliardi di sottoscrizioni, il BTP Italia (BTP€I) debutta oggi sul MOT, il mercato secondario delle obbligazioni.

Secondo gli esperti, nonostante il primo collocamento sia ormai concluso, questa nuova tipologia di titoli di Stato, dedicata soprattutto ai piccoli risparmiatori, continuerà a riscuotere un considerevole interesse da parte degli investitori, nonostante negoziando questi titoli sul MOT si perderà il premio aggiuntivo del 4 per mille.

ACQUISTARE BTP ITALIA SU INTERNET

Il forte interesse manifestato nei confronti di questo titolo sia dai piccoli risparmiatori che dagli investitori istituzionali (secondo le prime stime il 10% di questi titoli è finito nelle loro mani) è da ricondurre al fatto che questa tipologia di strumento difende meglio di altri il capitale dall’effetto dannoso derivante dall’aumento del tasso di inflazione.

CALCOLO RENDIMENTO BTP ITALIA

Secondo un’attenta analisi degli esperti, infatti, nessun altro titolo di Stato è in grado di fornire questo tipo di rivalutazione del capitale, nemmeno il BTP€i (BTP indicizzato all’inflazione europea), dal momento che il costo della vita in Italia sta salendo in misura maggiore rispetto al resto d’Europa.

Per questo motivo, dunque, gli esperti consigliano di investire in questa tipologia di titoli una parte della quota del proprio portafoglio investita in titoli di Stato. La quota potrebbe arrivare al 10% se si destina ai titoli di Stato italiani il 30% del capitale, oppure al 7,50% se si destina ai titoli di Stato italiani il 25%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>