Previsioni su Sterlina/Dollaro per il 4 e 5 gennaio 2012

0
104

Il tasso di cambio sterlina/dollaro sta sperimentando un robusto rimbalzo dai minimi degli ultimi due mesi e mezzo toccati lo scorso 29 dicembre a 1.5361. Negli ultimi tre giorni i prezzi sono passati da 1.54 fino in area 1.5670. Oggi, però, sono tornate le vendite sul cambio complice anche il continuo fallimento degli assalti dei compratori alla resistenza di 1.5670, ancora prima della major resistence area di 1.5690. La debolezza del cable è ora abbastanza evidente e si è anche formata una micro-resistenza a 1.5615-20.

I prezzi potrebbero anche superare questa micro-resistenza per tentare un nuovo difficile assalto ad area 1.5670 prima e 1.5690 poi, ma si tratta per ora di un’ipotesi poco probabile a meno che Wall Street non dia la spinta decisiva ai mercati ripristinando completamento un sentiment positivo. In questo caso, se dovesse avvenire un clamoroso breakout di 1.5670 prima e 1.5690 poi, le quotazioni potrebbero raggiungere addirittura la resistenza daily di area 1.5770-80, dove con tutta probabilità il cable subirebbe fortissime vendite.

Attualmente il cable resta in area 1.56 con minimo intraday toccato a 1.5592. Nelle prossime ore, in caso di peggioramento del sentiment e nuove pressioni ribassiste, i prezzi dovrebbero raggiungere subito il supporto, ex resistenza, di 1.5570 dove tra l’altro passa anche la EMA20 sul grafico a 4 ore. Se anche questo importante supporto dovesse cedere, il cambio sterlina/dollaro potrebbe raggiungere entro domani area 1.5480-70, avvicinandosi nuovamente al supporto di breve periodo di 1.54 e ai minimi di 1.5361.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui