Esito aumento di capitale Juventus

0
412

Juventus Football Club S.p.A. ha reso noto l’esito dell’aumento di capitale da 120 milioni di euro lanciato lo scorso dicembre, comunicando che tra il 19 dicembre e l’11 gennaio scorso, ossia nel periodo stabilito per l’esercizio dei diritti, sono stati esercitati complessivamente 176.124.107 diritti di opzione per un totale di 704.496.428 nuove azioni sottoscritte, pari all’87,4% del totale dei titoli offerti, per un controvalore complessivo di 104,83 milioni di euro.

JUVENTUS FOOTBALL CLUB BILANCIO 30 GIUGNO 2011

I diritti non esercitati saranno offerti in Borsa tra il 23 e il 27 gennaio. Tra coloro che hanno deciso di non esercitare i diritti figura la Libyan Arab Foreign Investment Company (LAFICO), che non ha sottoscritto la quota di sua competenza, pari a circa 9 milioni di euro.

DETTAGLI AUMENTO DI CAPITALE JUVENTUS

L’azionista di maggioranza Exor ha invece sottoscritto integralmente la quota di sua competenza, pari a 483.736.664 nuove azioni, e ha già fatto sapere di essere disponibile a sottoscrivere l’intera quota di capitale rimasta inoptata, compresa la quota LAFICO.

A fronte di tale impegno, dunque, la società sportiva ha la certezza di incassare l’intero ammontare oggetto dell’operazione di ricapitalizzazione, che ha come principale obiettivo quello di risanare i conti societari. Basti pensare che il primo trimestre dell’esercizio in corso, ovvero il periodo compreso tra il 1° luglio e il 30 settembre 2011, è stato archiviato con una perdita di 26,1 milioni di euro, mentre l’esercizio chiuso al 30 giugno 2011 è stato archiviato con una perdita pari a 95,4 milioni di euro.

A Piazza Affari il titolo Juventus FC a pochi minuti dall’apertura della seduta guadagna l’1,19% a 0,1529 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui