Il dollaro sale in Asia. In America si rafforza l’euro

di Daniele Pace Commenta

Il dollaro statunitense si apprezza su quasi tutte le altre valute nella sessione asiatica, ma si indebolisce sull’euro nella sessione americana.

Scende nei confronti del dollaro australiano, e la coppia AUD/USD perde lo 0,08% quotandosi a 0,7570. Il supporto si stabilisce a 0,7504, e la resistenza a 0,7605.
Il dollaro australiano sale sull’Euro e sullo Yen Giapponese. Coppia EUR/AUD a 1,5465, giù dello 0,03%, e coppia AUD/JPY su dello 0,19%, a 82,94.

Il dollaro Usa sale sullo yen, e la coppia USD/JPY arriva a 109,47, +0,20%. Supporto a 108,96, e resistenza a 111,39.

Le altre coppie

Il dollaro si indebolisce sull’euro ma si apprezza sulla sterlina. La coppia EUR/USD sale dello 0,04% e quota 1,1724. Il supporto è a 1,1676, e la resistenza a 1,1829.
La coppia GBP/USD si quota a 1,3378, giù dello 0,01%. Il dollaro Usa scende nei confronti del dollaro neozelandese, con la coppia che sale dello 0,04% e si quota a 0,6930. Il supporto si ferma a 0,6873, e la resistenza a 0,6975.
Il Dollaro Neozelandese sale anche sul Dollaro Australiano e sull’Euro. La coppia AUD/NZD scende dello 0,06% a 1,0930, mentre la coppia EUR/NZD va giù dello 0,04% a 1,6913.

L’euro sale anche sulla sterlina e sullo yen. La coppia EUR/GBP scende dello 0,06% a 0,8759 e la coppia EUR/JPY perde lo 0,54% a 128,06.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>