Previsioni Sterlina 26-30 aprile 2012

0
97

La sterlina continua ad essere la valuta più acquistata tra le major currencies sul mercato internazionale delle valute. Eppure ieri aveva inizialmente accusato il colpo inferto dal deludente dato sul pil preliminare del primo trimestre dell’anno in corso. Infatti, il risultato ha evidenziato che il Regno Unito è entrato in recessione. Gli analisti si aspettavano una crescita lieve dello 0,1%, mentre il dato ha mostrato una flessione dello 0,2%. Inoltre, è stato rivisto al ribasso anche il risultato dell’ultimo trimestre 2011 in diminuzione dello 0,3% dalla precedente stima di -0,2%.

La sterlina, però, anche oggi sta mostrando i muscoli e ciò è dovuto principalmente alla lettura dei verbali relativi all’ultima riunione della Bank of England. Il comitato direttivo di politica monetaria aveva non solo mantenuto fermi i tassi allo 0,5%, ma anche escluso un aumento del piano di quantitative easing dagli attuali 325 miliardi di pound. Il tasso di cambio sterlina/dollaro è salito oggi sopra quota 1.62, toccando il livello più alto da inizio settembre 2011. Da un punto di vista tecnico il cable è sempre più orientato verso la resistenza di area 1.63.

TITOLI DI STATO BRITANNICI SEMPRE MENO BENI RIFUGIO

Il boom del cable potrebbe proseguire, ma molto probabilmente a breve potrebbe esserci un fisiologico pullback verso il supporto-chiave di area 1.61 – 1.6080. da questi livelli potrebbe poi iniziare una nuova fase di accumulazione con target a 1.63. Il cambio euro/sterlina, invece, ha raggiunto due giorni fa il livello minimo da fine agosto 2010 a 0.8147 e potrebbe ancora scendere fino a raggiungere area 0.80 nelle prossime sedute.

CRISI ZONA EURO SECONDO GEORGE SOROS

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui