Grecia chiede aiuto all’Europa

0
88

E’ di oggi la notizia che il ministro delle finanze Greco Papacostantinou ha inviato una lettera alla commissione europea, alla Banca Centrale Europea e al Fondo Monetario Internazionale.
Questa lettera conterrebbe le prime indiscrezioni su una possibile richiesta da parte della Grecia dei 30 Miliardi di euro messi a disposizione dall’Unione Europea.

Con questa lettera la Grecia ha compiuto il primo passo per poter accedere agli aiuti promessi da parte della comunità europea.
Nell’avvio della lettera il ministro delle finanze greco ha sollecitato a sviluppare delle discussioni sulle condizioni di politica economica da sviluppare nel caso in cui il paese Ellenico richieda il prestito da 30 Miliardi di euro.



Il Fondo Monetario Internazionale è pronto ad agire rapidamente confermando che gli interessi sul debito greco possano essere tra l’1,26% e il 3,26%, questo livello di tassi è nettamente inferiore a quelli pensati in precedenza che variavano dal 5% al 6%.

Oggi e Domani si terranno molteplici riunioni informali del Euro Gruppo e del Eco-fin a Madrid , queste riunioni serviranno a valutare il caso Atene.
Saranno presenti anche i governatori delle Banche centrali durante queste due riunioni.

Questa richiesta da parte della Grecia ha fatto rasserenare i mercati , infatti lo spread del titolo Greco si è ribassato di una ventina di punti e le borse Europe hanno avuto minimi rialzi, ma l’Euro ne ha risentito parecchio scendendo di molto contro le maggiori valute estere tranne che contro la sterlina contro cui ha avuto un lieve rialzo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui