La notizia della vendita di Twitter fa volare le azioni

di Matteo Moneta Commenta

Siete alla ricerca di un investimento speculativo? Allora dovete valutare bene quel che si dice rispetto a Twitter. La notizia della vendita del social in questione, infatti, avrebbe determinato un apprezzamento repentino dei titoli. 

Le azioni di Twitter hanno decisamente spiccato il volo e lo si è visto a Wall Street. Questo balzo in avanti è legato alle notizie circa la vendita della società. Ormai è da tempo che si vocifera di un passaggio del testimone da parte dei proprietari dell’azienda ma adesso l’affare sembra essere “quasi fatto”.

Ai rumors, oggi, gli azionisti hanno risposto in maniera diversa. Si è registrato così un +24% delle azioni di Twitter. Bisogna considerare che l’ultima volta in cui si era parlato della vendita di Twitter il titolo della società era rimasto inerme, anzi, aveva cominciato a viaggiare su un piano inclinato dando vita ad un trend negativo dall’inizio dell’anno.

E allora perché oggi gli investitori hanno reagito in modo diverso? A dare la notizia questa volta è stata la Cnbc che ha riportato molti dettagli sulla vendita della società facendo sembrare la trattativa molto più vicina al punto cruciale. di quanto si potesse immaginare. Chi sarebbero allora i possibili acquirenti?

Twitter riceverà presto un’offerta formale ma pare che la società si sia impegnata già con i vecchi acquirenti, con coloro che tempo fa manifestarono l’intenzione di concludere l’affare. In pratica in corsa ci sarebbero Google Alphabet e poi anche Salesforce.com Inc.

La conseguenza della dichiarazione di vendita di Twitter ha fatto prima volare le azioni al +30% poi c’è stato un ribasso e poi un nuovo aumento fino a sfondare il tetto del +20%. Oggi le azioni valgono circa 22,80 dollar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>