Metalli Preziosi, beni rifugio, IntegroAB consiglia Oro, Argento, Litio, Palladio

0
352

metalli preziosi

In particolari periodi di crisi e turbolenza finanziaria dei mercati, gran parte degli investitori si rifugia in asset come i metalli preziosi. Servono a proteggere il portafoglio di investimenti.

Vengono definiti beni rifugio, sono asset che conservano il loro valore intrinseco soprattutto in particolari condizioni di instabilità economico-finanziaria. I metalli preziosi conservano un certo valore indipendentemente dalle fluttuazioni di mercato.

In tempi di crisi, inflazione, crollo dei mercati azionari, recessione, il prezzo del bene rifugio non perde quota, anzi tende a salire. I beni rifugio, soprattutto i metalli preziosi, funzionano da stabilizzatori, diversificano e proteggono il capitale investito. Al contrario, nei periodi di maggiore tranquillità nei mercati finanziari, i beni rifugio non offrono particolare soddisfazione dal punto di vista dei rendimenti.

I metalli preziosi più ambiti sono oro, argento, litio, palladio. E sono proprio questi gli investimenti in materie prime che propone IntegroAB, con un efficace sistema di trading da poter utilizzare in completa sicurezza.

Metalli preziosi: investire in oro, argento, litio e palladio

Oro, argento, palladio, litio: sono questi i metalli preziosi principali su cui investire in momenti di turbolenza economico-finanziaria. Questi metalli vengono utilizzati per produrre beni di lusso ma anche nella lavorazione di altri prodotti: ad esempio, il litio è prezioso per produrre batterie per cellulari.

Negli ultimi anni, il prezzo del palladio è letteralmente esploso in quanto viene utilizzato come catalizzatore nelle auto ibride: in passato, veniva usato per realizzare gioielli.

L’oro è il bene rifugio per eccellenza: il prezzo schizza quando i mercati azionari crollano o subiscono scossoni oppure in caso di forte inflazione. L’oro presenta un andamento inverso a quello del dollaro. Quando l’inflazione aumenta e il dollaro s’indebolisce, la quotazione del metallo giallo aumenta.

In momenti di crisi dei mercati, seppure in misura inferiore, argento e platino seguono lo stesso percorso dell’oro. I rendimenti potrebbero anche non essere elevati ma è consigliabile rifugiarsi in questi metalli per cautelarsi da eventi estremi e diversificare il portafoglio. Generalmente, sono gli investimenti speculativi a ripagare maggiormente.

Oro e argento sono denominati metalli monetari: sono utilizzati anche in gioiellerie come platino e titanio.

L’impiego dei restanti metalli preziosi è prettamente industriale (litio, palladio, rodio, renio, rutenio, iridio, osmio, indio, rame).

Come e dove investire in metalli preziosi?

Chi investe in beni rifugio ed è particolarmente interessato ai metalli preziosi non compra fisicamente oro, argento, palladio, litio stipandoli in casa o custodendoli in una cassaforte.

Quali sono i migliori strumenti per investire in metalli preziosi?

Bisogna acquistare o vendere strumenti finanziari legati all’andamento delle quotazioni dei diversi metalli. Gli investitori accedono a questi beni rifugio attraverso strumenti derivati (EFT, CFD, ETC, swap e futures). Bisogna studiare con attenzione le variazioni di prezzo, essere in grado di prevedere gli sviluppi futuri. Il trading sui metalli preziosi si basa su titoli finanziari molto diversi da quelli di altri mercati.

Per questo genere di trading, come per altri, è bene affidarsi a broker sicuri, autorizzati, regolamentati e professionali, con regolare licenza CySEC, piattaforme riconosciute ed autorizzate dalla CONSOB.

Gli EFT si possono assimilare ai SICAV, fondi di investimento che simulano gli indici di Borsa. Sono fondi a gestione passiva con cui si possono effettuare sia investimenti a lungo termine sia speculazioni a breve termine. A fronte di commissioni basse i rendimenti presentano variazioni contenute.

Strumenti derivati come i CFD (Contracts For Difference) consentono di realizzare investimenti più flessibili, di sfruttare la leva finanziaria (coprendo solo una parte del prezzo), di operare al ribasso ed al rialzo, di vendere allo scoperto.

Investire in metalli preziosi: copytrading, segnali di trading, previsioni gratuite

I migliori broker online – tra cui l’ottimo IntegroAB – forniscono gratuitamente strumenti che consentono di ottenere previsioni di trading affidabili sui metalli preziosi.

I migliori strumenti per le previsioni sono i seguenti:

  • Copytrading con cui si possono selezionare i migliori investitori in metalli preziosi attivi su una determinata piattaforma. E’ possibile copiare le operazioni (CFD, ETF) di questi top investor impostando uno stop loss per interrompere l’operazione in caso di errori o rischio di perdite;
  • Segnali di trading, che consistono in informazioni sull’andamento dei mercati: indicano il momento migliore per investire in metalli preziosi;
  • MetaTrader che fornisce Robot Expert Advisor per il trading automatico. Si tratta di software di trading algoritmico, alcuni dei quali operano sui CFD.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui