Alcoa convince poco

0
74

Oggi parte la stagione trimestrale americana con Alcoa che apre le danze , durante l’analisi di bilancio della compagnia si possono visionare dei ricavi in aumento, ma minori del previsto, e con una ripresa della domanda che è ancora poco forte.
L’azienda in questione si occupa della vendita dell’alluminio è si è dovuta confrontare con una perdita di 201 Milioni di Dollari.

L’anno precedente(2008) la perdita di Alcoa si era attestata sui 568 Milioni di Dollari, quindi significa che la compagnia ha effettuato un ottimo lavoro, riuscendo a coprire meta della perdità in un solo esercizio.



Alcoa ha effetuato nell’esercizio 2009 ricavi per una somma di 4,89 Miliardi di dollari , anche se secondo le stime i ricavi si dovevano attestare a circa 5,2 Miliardi di Dollari, infatti i prezzi dell’alluminio erano aumentati del 58% nell’ultimo trimestre 2009.

Nel 2010 secondo il consiglio di amministrazione l’economia statunitense si riprenderà lievemente dalla crisi , mentre la domanda di alluminio crescerà del 10% durante il 2010 e quindi per i vertici della società questo anno sarà migliore di quello passato, ma ancora sotto i vecchi risultati.

Il titolo cede tre punti percentuale siccome i conti della società sono stati presi male dal mercato.
Ubs ha tagliato la valutazione del titolo portandola a neutral da buy.

Oggi ci sarà anche la dichiarazione dei conti di Intel si dovrebbero avere ricavi per 9,8 Miliardi di Dollari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui