Prima semestrale 2010 Azimut

0
77

Azimut ha presentato degli ottimi risultati per il primo semestre dell’anno, migliori rispetto alle previsioni degli analisti.

I ricavi consolidati del gruppo sono aumentati a quota 171,5 milioni di euro, dai 156 milioni dello stesso periodo del 2009.

L‘utile netto consolidato invece è risultato pari a 46,1 milioni di euro, comunque in linea con i 47,5 milioni della prima metà dell’anno scorso.

E’ cresciuto a 50,7 milioni di euro da 49,1 milioni l’utile operativo, mentre il patrimonio totale è pari a 15,6 miliardi, in crescita del 14% dai 13,8 miliardi registrati alla fine del mese di giugno 2009.

Infine la raccolta netta in fondi comuni è risultata positiva per 604 milioni, segnando anche in questo caso un aumento, del 5% rispetto all’anno precedente.

Come dichiarato da Pietro Giuliani, presidente e amministratore delegato della società, l’industria del risparmio gestito è in una situazione di stallo e difficoltà. Nonostante questo però, Azimut è riuscita a chiudere il primo semestre con risultati in linea a quelli del 2009, segno della grande solidità del business.

Secondo gli analisti i risultati sono stati migliori delle attese grazie soprattutto al buon andamento delle performance fee nel secondo trimestre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui