Bilancio Seat Pagine Gialle primo semestre 2011

0
119

Il Consiglio di amministrazione di Seat Pagine Gialle ha approvato i risultati realizzati nel corso del primo semestre dell’anno, archiviato con con ricavi in calo del 6,3% a 433,2 milioni di euro e una perdita netta in peggioramento a 32,6 milioni di euro rispetto al rosso di 8,4 milioni registrato nello stesso periodo dello scorso anno.

In entrambi i casi si tratta di dati che hanno deluso le aspettative degli analisti, che attendevano in media ricavi per 447 milioni e un utile pari a 21 milioni di euro.


Il margine operativo lordo ha registrato un calo del 3,4% a 175 milioni di euro, con una marginalità al 40,4% rispetto al 39,2% dello stesso periodo dello scorso anno. il free cash flow operativo si è attestato a 188,4 milioni, nonostante nel periodo in esame siano stati realizzati maggiori investimenti industriali maggiori rispetto a quelli realizzati nel corso dei primi sei mesi dello scorso anno.

[QUOTAZIONE SEAT PAGINE GIALLE SOSPESA PER ECCESSO DI RIALZO]

La nota positiva riguarda l’indebitamento finanziario netto e che al 30 giugno 2011 è risultato pari a 2.682,5 milioni, ossia in calo di 48,5 milioni rispetto al 31 dicembre 2010. La riduzione dell’indebitamento non è però servita a risollevare l’andamento del titolo in Borsa, che in tarda mattinata a Piazza Affari cede il 2,75% a 0,0496 euro.

Il gruppo ha fatto sapere che per il 2011 prevede un calo dei ricavi compreso tra il 5% e il 7%, con una crescita dei ricavi dei prodotti online maggiore del 50%. Nonostante il calo dei ricavi, tuttavia, l’azienda prevede che le azioni di contenimento dei costi operativi contribuiranno a supportare l’Ebitda, che dovrebbe risultare compreso tra 365 e 385 milioni di euro rispetto ai 416 milioni di euro dello scorso anno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui