Emissione bond Banca Popolare di Milano rimandata

0
135

Secondo quanto riportato da alcune indiscrezioni di stampa, la Banca Popolare di Milano starebbe pensando di rimandare l’emissione di bond senior a tasso variabile della durata di 2 anni.

Alcune fonti non ufficiali, infatti, avevano parlato ieri di un’emissione allo studio dell’istituto bancario con un rendimento fissato intorno ai 170 punti base sopra il tasso dell’Euribor a tre mesi e guidata da Banca Akros, CA CIB, HSBC, Morgan Stanley e Nomura.


A quanto pare, tuttavia, la banca ha deciso di rimandare questa operazione per via di un ammontare del tutto insoddisfacente dei pre-ordini pervenuti. Secondo quanto riferito dalle fonti, la banca si proponeva di raccogliere mediante questa operazione un miliardo di euro circa.

Le indiscrezioni di stampa, tuttavia, sembrano non aver scosso in alcun modo l’andamento del titolo in Borsa, che al momento a Piazza Affari segna un guadagno dell’1,66% a 2,9125 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui