Trimestrale STMicroelectronics luglio settembre 2012

0
4
STMicroelectronics ha archiviato il terzo trimestre 2012 con una perdita di 478 milioni di dollari, equivalente ad una perdita per azione pari a 54 centesimi di dollaro.

I ricavi hanno invece registrato una crescita dello 0,9% a 2,17 miliardi di dollari rispetto al precedente trimestre, tuttavia il confronto con lo stesso trimestre dello scorso anno evidenzia un calo superiore al’11%. Il margine lordo è risultato pari al 34,8%, in crescita di 50 punti base rispetto al precedente trimestre.


Per quanto riguarda invece l’ultimo trimestre dell’anno, STM ha fatto sapere di attendere una variazione dei ricavi compresa tra -5% e +2%. Benefici dovrebbero arrivare a breve dal nuovo piano di riduzione dei costi, che secondo le stime della società permetterà di realizzare risparmi annualizzati per 150 milioni di dollari entro la fine del 2013.

Carlo Bozotti, presidente e amministratore delegato del gruppo italo-francese, nel commentare i conti del terzo trimestre 2012 ha sottolineato che, soprattutto grazie alla forza del suo portafoglio prodotti, la società è riuscita a gestire con buoni risultati un contesto di mercato che attualmente risulta caratterizzato da una domanda debole. Bozotti ha inoltre annunciato che il prossimo dicembre STM presenterà il nuovo piano strategico, il cui principale obiettivo sarà quello di accelerare l’adozione modello finanziario precedentemente annunciato e garantire così il successo futuro delle attività societarie, sia nell’analogico che nel digitale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui