Andamento Borsa Italiana 8 Marzo 2010

0
319

Oggi Piazza affari è in salita, infatti il Ftse Mib parte con uno 0,54% facendo si che anche il titolo Fiat sia in aumento dell’+1,29%.
Questo aumento della società Torinese è anche dovuto dalla conferma della Goldman Sach di acquistare le azioni della società Torinese a 16 Euro.

Secondo degli analisti l’amministratore delegato Fiat Sergio Marchionne potrebbe dare, ad aprile,la quotazione del titolo Chrysler.
Secondo un comunicato della Fiat, l’azienda Torinese ha dichiarato che tutte le informazioni su uno spin off non provengono da fonti interne al gruppo.



Stamattina la Eni segna un lieve rialzo dello 0,40%, dovuto dal grandissimo investimento effettuato dalla Royal Dutch Shell in collaborazione con PetrolChina di 3 Miliardi di euro a favore della compagnia australiana Arrow Energy.

Altre società in salità sono Atlantia che sale dello 0,55%, Italcementi in rialzo del 1% e Recordati cresce dello 0,55%.
La maggior-parte delle banche in rialzo dello 0,50%, ad eccezione di Intesa San Paolo in rialzo dello 0,6% e di Unicredit +1%.

Ancora in discesa Fastweb -0,41% e Telecom Italia -0,19%, questa discesa è dovuta ancora al caso Fastweb.

Oggi anche le borse Europee ampliano i guadagni di Venerdì scorso, questo aumento delle borse è dovuto dal caso dei posti di lavoro negli Stati Uniti inferiori a quelli previsti dagli analisti.

Verrà attuato in queste ore il progetto dal valore di 34Miliardi di Euro, Super Grid, che permetterà a tutti i paesi del nord Europa di interconnettersi.
Infatti Prysmian una delle dieci società che stanno effettuando e finanziando questo progetto perde lo 0,44%.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui