Previsioni sull’Euro per il 20 febbraio 2012

di ND82 Commenta

il tasso di cambio euro/dollaro ha superato stamattina quota 1.3230. Il cambio sembra proiettato verso 1.3280 prima e 1.3320 poi, cioè i top di periodo toccati lo scorso 9 febbraio...

L’euro ha aperto la nuova ottava sui mercati finanziari con un gap up rispetto alle principali valute. A spingere al rialzo la valuta europea è senza dubbio l’attesa per la riunione dell’Eurogruppo, che dovrebbe dare il via libera alla seconda tranche di aiuti finanziari alla Grecia per un controvalore pari a 130 miliardi di euro. Gli investitori sono convinti che tra stasera e domani arriverà la comunicazione ufficiale da Bruxelles. Per quanto riguarda, invece, l’accordo con i creditori privati per la ristrutturazione del debito, la data utile per chiudere anche quest’altro capitolo dovrebbe essere il prossimo 11 marzo, tre giorni prima della scadenza dei bond ellenici per un ammontare pari a 14,5 miliardi.

Da un punto di vista tecnico, il tasso di cambio euro/dollaro ha superato stamattina quota 1.3230. Il cambio sembra proiettato verso 1.3280 prima e 1.3320 poi, cioè i top di periodo toccati lo scorso 9 febbraio. Tuttavia, ci sarebbe da smaltire un po’ di ipercomprato di breve periodo che potrebbe riportare i prezzi sotto 1.32 nella prima parte della mattinata. Possibile, quindi, un ritorno a 1.3170 e forse anche fino a 1.3150 prima della ripresa del bullish trend.

Il tasso di cambio euro/yen è salito fino a 105.74, raggiungendo così un’area di resistenza davvero molto importante sul grafico giornaliero, considerando anche la presenza della media mobile esponenziale a 200 giorni. Ora il cambio resta sopra 105 anche se potrebbe esserci un ritorno almeno in area 104.50, visto che andrebbe chiuso il gap up sul daily chart formatosi questa notte. Infine, il cambio euro/sterlina quota sopra 0.8320 e continua a muoversi in un range compreso tra 0.84 e 0.8270. E’ molto probabile che il cambio mantenga questa impostazione laterale nel breve periodo, salvo improvvisi breakout esplosivi della volatilità e dei prezzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>