Acconto dividendo 2011 Enel a novembre

di Filadelfo Scamporrino 2

0,10 euro per azione che saranno pagati il 24 novembre con data di stacco fissata per lunedì 21 novembre del 2011. E’ questo l’ammontare dell’acconto sul dividendo 2011 deliberato dal Consiglio di Amministrazione di Enel.

0,10 euro per azione che saranno pagati il 24 novembre con data di stacco della cedola fissata per lunedì 21 novembre del 2011. E’ questo l’ammontare dell’acconto sul dividendo 2011 deliberato dal Consiglio di Amministrazione di Enel considerando sia gli utili conseguiti nel primo semestre del 2011, sia l’evoluzione prevedibile della gestione per l’intero anno fiscale.

L’ammontare fissato per la cedola in acconto, già preannunciata da Enel nelle scorse settimane, risulta così essere perfettamente in linea con le attese degli analisti e degli investitori, ma anche in linea con la cedola in acconto pagata agli azionisti lo scorso anno a valere sul Bilancio 2010. Il dividendo a saldo pagato il 23 giugno scorso, e pari a 0,18 euro unitari, è invece più alto rispetto ai 0,15 euro unitari pagati agli azionisti nel mese di giugno del 2010.



ACCONTO DIVIDENDI 2012

A valere sull’anno in corso il Consiglio di Amministrazione di Enel S.p.A. ha già approvato il 3 agosto scorso la prima semestrale, chiusasi con un utile netto ordinario a livello di gruppo in contrazione del 4,9%, a 2.305 milioni di euro, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

PREVISIONI DIVIDENDI 2011-2012 IN CASO DI RECESSIONE

In occasione del rilascio dei dati semestrali, caratterizzati comunque da un incremento dei ricavi del 10,3% a 38.391 milioni di euro, l’Amministratore Delegato della società energetica, Fulvio Conti, ha reiterato gli obiettivi 2011 già indicati al mercato nei mesi scorsi. Nel semestre, tra l’altro, Enel ha conseguito un Ebit ed un Ebitda sostanzialmente sugli stessi livelli dei primi sei mesi del 2010, mentre l’indebitamento finanziario netto è cresciuto del 2,7% passando da 44.924 milioni di euro a 46.135 milioni di euro.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>