Mutuo a Tasso Misto Poste Italiane

di Stefania Russo Commenta

Tra i mutui Poste Italiane, il Mutuo a Tasso Misto rappresenta un'ottima soluzione per coloro che non riescono a decidere tra tasso fisso e tasso variabile...

Tra i mutui Poste Italiane, il Mutuo a Tasso Misto rappresenta un’ottima soluzione per coloro che non riescono a decidere tra tasso fisso e tasso variabile. Questa soluzione, in particolare, consente di iniziare con l’applicazione di uno dei due tassi e include la possibilità di rivedere tale scelta ogni due, cinque o dieci anni.

Nel caso in cui si decide di optare per la variante che consente di rivedere la propria scelta ogni due anni, sul fronte dei tassi di interesse occorre distinguere a seconda del caso in cui si sceglie di partire dal tasso fisso oppure dal tasso variabile.


Nel primo caso il tasso di interesse applicato è pari al 3,707%, a cui deve essere sommato uno spread pari all’1,35% mentre nel secondo caso viene applicato un tasso di interesse del 2,589% e uno spread dell’1,35%.

Nel caso del mutuo a tasso misto rivedibile ogni cinque anni, invece, se si sceglie di partire dal tasso fisso viene applicato un tasso del 4,438% e uno spread del’1,35%, mentre se si sceglie di partire dal tasso variabile viene applicato un tasso dell’2,589% e uno spread dell’1,35%.

Nel caso del mutuo a tasso misto rivedibile ogni dieci anni, infine, se si sceglie di partire dal tasso fisso viene applicato un tasso del 4,986% e uno spread del’1,35%, mentre se si sceglie di partire dal tasso variabile viene applicato un tasso dell’2,589% e uno spread dell’1,35%.

In tutti i casi l’importo massimo finanziabile è pari all’80%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>