Rendimenti conti deposito a giacenza libera

di Filadelfo Scamporrino 1

Investire a basso rischio, con i soldi sempre disponibili, ed a fronte di un rendimento elevato, di norma più alto rispetto ad esempio ai Bot, i Buoni Ordinari del Tesoro. Questo è quanto offrono in Italia i conti di deposito remunerati, proposti da numerose banche.

Ma quali sono i conti di deposito a giacenza libera più remunerativi? Ebbene, nel panorama attuale ci sono alcuni conti di deposito che, per effetto di specifiche promozioni, offrono senza vincoli dei tassi di interesse lordi particolarmente interessanti.



DIFFERENZE TRA CONTI DEPOSITO E PRONTI CONTRO TERMINE

Ad esempio, attualmente IBL Banca, con il prodotto Conto Deposito ContoSuIBL, offre il 3,55% lordo sulle somme depositate fino ad un milione di euro; la promozione, in particolare, è dedicata ai nuovi clienti di IBL Banca che attivano il Conto Deposito ContoSuIBL entro e non oltre il 31 dicembre del 2011; il tasso lordo del 3,55% annuo viene poi riconosciuto al cliente fino alla data del 30 giugno del 2012.

CONTO DEPOSITO CON PAGAMENTO INTERESSI POSTICIPATO

Un altro conto deposito a giacenza libera che attualmente offre rendimenti interessanti è il conto di deposito Rendimax di Banca Ifis. Nel dettaglio, Rendimax Base, per tutti, clienti vecchi e nuovi, rende attualmente il 2,50% annuo lordo, con i soldi sempre disponibili, ma con i vincoli il rendimento lordo spicca il volo.

Ad oggi, infatti, Rendimax Vincolato, a fronte del capitale depositato per un periodo pari a 24 mesi, e con la liquidazione degli interessi posticipata, rende fino al 4,57% annuo che, di certo, rappresenta un tasso interessante. Sia per il Conto Deposito ContoSuIBL, sia per Rendimax, non ci sono costi di apertura, di gestione e di chiusura, così come l’imposta di bollo non è dovuta in quanto a carico, rispettivamente, di IBL Banca e di Banca Ifis.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>