Cambio euro dollaro 12 agosto 2011

di Stefania Russo Commenta

Dopo il calo registrato ieri per via dell'intervento arrivato dalla Banca nazionale svizzera al fine di frenare la corsa della valuta elvetica...

Dopo il calo registrato ieri per via dell’intervento arrivato dalla Banca nazionale svizzera al fine di frenare la corsa della valuta elvetica, nel corso della seduta asiatica il franco svizzero è tornato a guadagnare terreno nei confronti dell’euro e del dollaro.

Alla luce di questo nuovo rialzo, del perdurare della situazione di instabilità dei mercati finanziari, dei timori in merito alla crisi del debito sovrano e del rischio recessione degli Stati Uniti, il governatore della Banca centrale svizzera Thomas Jordan ha parlato della possibilità che si decida di dare vita a nuove misure volte ad allentare ulteriormente la politica monetaria.


L’euro, in particolare, cede lo 0,74% e tratta a 1,0767 franchi, il rialzo rispetto al minimo storico di 1,0075 toccato giovedì, mentre il dollaro registra un calo dello 0,3% a 0,7586 franchi.

[LEGGI] ORARI FAVOREVOLI PER INVESTIRE NEL FOREX

Lo yen, l’altra valuta rifugio che allo stesso modo nel corso degli ultimi giorni ha registrato un notevole apprezzamento nei confronti del dollaro, risulta poco mosso nei confronti del biglietto verde, mentre la divisa europea ha toccato ieri il suo minimo mensile sullo yen a quota 108,04.

Intorno alle nove di stamani il cambio euro dollaro tratta a 1,4183, il cambio euro sterlina a 0,8748, il cambio euro yen a 108,88, il cambio euro franco svizzero a 1,0758, il cambio euro dollaro canadese a 1,4016 e il cambio euro dollaro australiano a 1,3788.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>