Yen ai minimi da agosto 2009 sul dollaro a 95,60

di ND82 Commenta

La corsa al ribasso dello yen è ricominciata. Ieri la moneta giapponese ha perso più del 2% contro euro e l’1% contro dollaro

La corsa al ribasso dello yen è ricominciata. Ieri la moneta giapponese ha perso più del 2% contro euro e l’1% contro dollaro. Le perdite sono aumentate poi nel corso della sessione asiatica, a seguito della diffusione del dato migliore delle attese sul pil nipponico relativo al quarto trimestre del 2012. Il prodotto interno lordo del Giappone ha infatti registrato una crescita dello 0,2% su base annua (rivisto da -0,4%), meglio delle attese degli analisti che si aspettavano una flessione dello 0,1%.

Il Giappone è così uscito ufficialmente dalla recessione. Il paese del Sol Levante ha chiuso il 2012 con una crescita del pil del 2%, grazie alla ricostruzione post-Tsunami e Fukushima e alla ripartenza dei consumi domestici. L’ottimo dato ha dato slancio a tutte le borse asiatiche, dopo che in precedenza a Wall Street l’indice Dow Jones aveva registrato un nuovo record storico.

EURO SUPERA 1,31 DOLLARI GRAZIE ALLA “GARANZIA DRAGHI”

Alla borsa di Tokyo l’indice Nikkei-225 è salito del 2,64% ai massimi da settembre 2008. Il clima di euforia generalizzata sui mercati ha fatto tornare le vendite sullo yen, che stamattina è sceso sui livelli più bassi degli ultimi tre anni e mezzo sul biglietto verde. Infatti, sul forex il tasso di cambio dollaro/yen ha toccato il massimo più alto da metà agosto 2009 a 95,60.

ORO A 1.350$ NEI PROSSIMI 5 ANNI SECONDO SOCGEN

Resta tonico anche il cambio euro/yen, che stamattina ha superato quota 125 sui livelli più alti delle ultime due settimane. Nella giornata delle banche centrali di ieri, la Bank of Japan aveva confermato i tassi di interesse tra lo 0% e lo 0,1%. Inoltre, non era avvenuta nessuna modifica del piano di stimolo monetario da 76mila miliardi di yen al mese. Da gennaio 2014 il piano di quantitative easing sarà esteso a 13mila miliardi di yen mensili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>