Aumento di capitale AS Roma 2011

di Stefania Russo 1

Nel corso della conferenza stampa tenuta ieri a seguito della pubblicazione dei dati relativi al bilancio Unicredit del primo semestre 2011, l'amministratore...

Nel corso della conferenza stampa tenuta ieri a seguito della pubblicazione dei dati relativi al bilancio Unicredit del primo semestre 2011, l’amministratore delegato dell’istituto, Federico Ghizzoni, ha fornito alcuni dettagli in merito all’aumento di capitale di AS Roma, spiegando che sarà di ammontare pari a 80 milioni di euro, di cui 50 milioni nel 2011, 20 nel 2012 e 10 nel 2013.

Dell’operazione di ricapitalizzazione della squadra giallorossa si parla anche nel comunicato stampa congiunto diffuso da DiBenedetto AS Roma LLC e UniCredit S.p.A.


Attraverso tale comunicato, in particolare, le parti hanno fatto sapere di aver definito la documentazione contrattuale che modifica gli accordi precedentemente stipulati per l’acquisto da Roma 2000 S.r.l. del 67% circa del capitale sociale di AS Roma S.p.A. e dell’intero capitale sociale di ASR Real Estate S.r.l. e Brand Management S.r.l.

[LEGGI] AUMENTO DI CAPITALE AS ROMA ENTRO TRE MESI DALLA CONCLUSIONE DELL’OPA

L’aumento di capitale, come si legge nel comunicato, ha lo scopo di soddisfare le esigenze finanziarie della società nel corso del prossimo triennio e allo stesso tempo di garantire la solidità e la stabilità della società stessa. Il piano di ricapitalizzazione di AS Roma è stato quindi portato dai 35.000.000 euro originariamente concordati sino ad un massimo di 100.000.000 euro. Tale aumento di capitale verrà sottoscritto da DiBenedetto e UniCredit in proporzione alle quote di partecipazione detenute dalle stesse nel capitale della società.

Il comunicato informa inoltre che DiBenedetto e UniCredit hanno deciso di chiedere a Roma 2000 una modifica degli accordi in modo tale da aumentare a 20.000.000 euro il finanziamento di 10.000.000 che Roma 2000 si è impegnata a concedere alla AS Roma.

Nessuna modifica è stata invece apportata al prezzo di compravendita delle partecipazioni, per cui rimangono immutate le condizioni dell’OPA obbligatoria già comunicate in occasione della sottoscrizione dei contratti originari.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>