Aumento di capitale TIM Participações

di Filadelfo Scamporrino Commenta

D’altronde per il Gruppo Telecom Italia quello brasiliano è da tempo un mercato strategico per il proprio business, ragion per cui aderirà in pieno, per la quota spettante.

Il colosso nostrano delle telecomunicazioni Telecom Italia non vuole diluire la propria presenza su un mercato chiave come quello brasiliano, e per questo aderirà all’operazione di aumento di capitale annunciata da TIM Participações.

A darne notizia è stata proprio la società quotata in Borsa a Piazza Affari, e facente parte dell’indice FTSE MIB, facendo altresì presente, di conseguenza, come la controllata TIM Brasil andrà così a sottoscrivere l’aumento per la quota di possesso azionaria spettante, ovverosia nella misura percentuale del 66,94%.




TITOLI CAPACI DI RESISTERE ALLA RECESSIONE ECONOMICA

D’altronde per il Gruppo Telecom Italia quello brasiliano è da tempo un mercato strategico per il proprio business, ragion per cui aderirà in pieno, per la quota spettante, all’aumento di capitale di TIM Participações che con i capitali freschi andrà a finanziare i propri piani di sviluppo nelle reti di telefonia fissa e mobile in base a quanto definito nell’ultimo piano industriale.

La decisione di Telecom Italia di aderire in pieno all’aumento di capitale di TIM Participações arriva tra l’altro in una fase in cui la società è impegnata nel nostro Paese nell’asta per l’acquisizione delle frequenze alla quale partecipano anche Wind, H3G e Vodafone.

TITOLO TELECOM ITALIA GIUDIZIO ANALISTI DOPO SEMESTRALE

In base ai risultati provvisori, alla data di ieri, mercoledì 14 settembre del 2011, sulla base delle offerte in asta il controvalore delle frequenze da assegnare ha sfondato la soglia dei 3 miliardi di euro a fronte, sinora, di un totale di 27 rilanci da parte dei quattro player in corsa per l’assegnazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>