Bilancio Prada gennaio dicembre 2010

di Stefania Russo Commenta

A pochi giorni dall'avvio della procedura per la quotazione alla Borsa di Hong Kong, Prada comunica i risultati realizzati nel 2010, archiviato..

A pochi giorni dall’avvio della procedura per la quotazione alla Borsa di Hong Kong, Prada comunica i risultati realizzati nel 2010, archiviato con ricavi consolidati pari a 2.045 milioni di euro, ossia in crescita del 31% rispetto al 2009.

Ad influire positivamente sui dato complessivo è stata la crescita sia del canale wholesale che quello retail. Le vendite al dettaglio, in particolare, hanno registrato un incremento del 44% ricondotto in larga parte all’apertura di nuovi negozi.


Dal punto di vista geografico, in particolare, è stata registrata una crescita del 18% in Europa, del 29% negli Stati Uniti e del 48% in Asia, uno dei motivi che spiega la scelta dell’azienda di quotarsi alla Borsa di Hong Kong anziché a quella di Milano.

I risultati realizzati durante lo scorso anno sono stati commentati dall’amministratore delegato Patrizio Bertelli, che ha sottolineato come la performance positiva dell’anno appena trascorso conferma una strategia di sviluppo della rete retail vincente, inoltre il superamento della soglia dei 2 miliardi di ricavi rappresenta un traguardo importante che consente all’azienda di definire nuovi importanti obiettivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>