Dettagli aumento di capitale UBI Banca

di Stefania Russo 1

L'aumento di capitale lanciato da UBi Banca lo scorso lunedì consentirà all'istituto di rafforzare la sua situazione patrimoniale, soprattutto in vista dei...

L’aumento di capitale lanciato da UBi Banca lo scorso lunedì consentirà all’istituto di rafforzare la sua situazione patrimoniale, soprattutto in vista dei requisiti patrimoniali imposti da Basilea 3, e di cogliere eventuali opportunità di crescita future.

In base alle previsioni, infatti, a seguito dell’aumento di capitale si verificherà un incremento di 106 punti base, per cui il Core Tier I si dovrebbe attestare all’8,01%, il Tier I all’8,53% e il total capital ratio al 12,23%.


I vertici della banca hanno precisato che in caso di integrale sottoscrizione dell’aumento di capitale i proventi netti derivanti dall’operazione saranno pari a circa 975 milioni di euro, rispetto all’ammontare lordo pari a un miliardo di euro.

Nell’ambito dell’operazione di ricapitalizzazione verranno emesse al massimo 262.580.944 azioni per un controvalore complessivo pari a 999.908.235 euro.

Il prezzo di sottoscrizione è pari a 3,808 euro, rispetto al prezzo di 5,115 euro di chiusura di venerdì 3 giugno. Il rapporto di assegnazione è fissato in 8 azioni ogni 21 azioni e/o obbligazioni convertibili già possedute. L’aumento di capitale è iniziato lunedì 6 giugno e terminerà venerdì 24 giugno, mentre il termine di quotazione dei diritti è fissato per venerdì 17 giugno.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>