Dividendo Ubi Banca 2010, pagamento 2011

di Stefania Russo Commenta

Il Consiglio di amministrazione di Ubi Banca, in sede di approvazione dei risultati realizzati nel corso del 2010, ha deciso di proporre..

Il Consiglio di amministrazione di Ubi Banca, in sede di approvazione dei risultati realizzati nel corso del 2010, ha deciso di proporre all’assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo pari a 0,15 euro, contro la cedola da 0,19 euro per azione prevista dagli analisti. Il pagamento avverrà il prossimo 26 maggio, con stacco della cedola il 23 dello stesso mese.

Nel corso dello scorso anno Ubi Banca ha registrato un utile netto di 172,1 milioni, in calo rispetto ai 270,1 milioni dell’esercizio precedente.


Nel periodo in esame i proventi operativi sono risultati pari a 3,5 miliardi circa, in flessione del 10,5% rispetto al 2009, mentre il margine d’interesse ha registrato un calo del 10,7% a 2,14 miliardi soprattutto a causa dell’andamento sfavorevole dei tassi. In calo anche le commissioni nette, che hanno segnato una flessione del 2,4% a 1,18 miliardi. Il risultato netto dell’attività finanziaria è stato pari a 34 milioni, mentre il risultato della gestione operativa dell’esercizio si è attestato a 1,03 miliardi contro i 1,4 miliardi circa del 2009.

Per quanto riguarda gli indici patrimoniali, invece, a fine 2010 il core tier 1 è risultato pari al 6,95%, il Tier 1 al 7,47% ed il Total capital ratio all’11,17%. Il Il Consiglio di Gestione e il Consiglio di sorveglianza hanno deciso di chiedere la delega per un aumento di capitale fino a 1 miliardo di euro, al fine di incrementare di 106 punti base il Core Tier 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>