Fondiaria Sai in rialzo per affrancamento avviamenti

di Stefania Russo Commenta

Stamani il titolo Fondiaria Sai registra un rialzo di oltre un punto percentuale a 0,999 euro sulla scia della decisione...

Stamani il titolo Fondiaria Sai registra un rialzo di oltre un punto percentuale a 0,999 euro sulla scia della decisione del Consiglio di amministrazione che, riunitosi ieri sotto la presidenza di Jonella Ligresti, ha deciso di procedere all’affrancamento di una parte degli avviamenti iscritti nel bilancio consolidato 2010 per un importo pari a circa 636 milioni di euro.

Tale operazione, in particolare, comporta un esborso immediato di circa 102 milioni di euro e un risparmio di imposta pari a circa 218 milioni di euro, con conseguente accrescimento del margine di solvibilità di circa 5,3 punti percentuali.

RATING FONDIARIA SAI RIVISTO DA STANDARD & POOR’S

Oltre a questa operazione, che secondo parte degli analisti non basta per ripristinare il target di solvibilità, il Consiglio di amministrazione ha anche dato mandato per la cessione di immobili per un valore pari a circa 100 milioni di euro, puntando al contempo alla creazione di una nuova entità nella quale far confluire partecipazioni considerate strategiche (Mediobanca, Pirelli, Rcs, Generali, Gemina e Igli) e nell’ambito della quale una quota di minoranza verrà assegnata ad un investitore istituzionale. Un’operazione del genere, oltre ad avere impatti positivi sulla solvibilità, sarebbe accolta positivamente dal mercato e dagli analisti in quanto andrebbe a diluire il rischio concentrazione del portafoglio azionario.

NUOVO AUMENTO DI CAPITALE FONDIARIA SAI?

Almeno per il momento, dunque, sembra quindi essere stata allontanata la possibilità che il management della compagnia assicurativa decida di lanciare un nuovo aumento di capitale, contrariamente a quanto indicato dalle indiscrezioni di stampa circolate nel corso degli ultimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>