Previsioni Buzzi Unicem 2011-2012

di Stefania Russo Commenta

Nonostante il difficile contesto macroeconomico, Buzzi Unicem è riuscito ugualmente a realizzare dei risultati...

Nonostante il difficile contesto macroeconomico, Buzzi Unicem è riuscito ugualmente a realizzare dei risultati in crescita grazie ad una strategia vincente basata su alcuni pilastri fondamentali, ovvero: migliorare la capacità produttiva e l’efficienza delle varie unità produttive, consolidare e rafforzare il trend positivo dei paesi emergenti in cui il gruppo è presente, mirare ad un recupero nelle aree di presenza storica e tenere costantemente sotto controllo in debito per riportarlo ai livelli pre-crisi.

TUTTI I DIVIDENDI 2012 BORSA ITALIANA

Per quanto riguarda il 2011, i risultati dovrebbero risultare in lieve progresso rispetto a quelli registrati nel corso dei primi nove mesi dell’anno, in quanto il quarto trimestre si è rivelato favorevole sia per quanto riguarda i prezzi sia in termini climatici.

Secondo le previsioni, in particolare, Buzzi Unicem al 31 dicembre 2011 dovrebbe aver registrato un giro d’affari in crescita del 2% a 2,7 miliardi di euro, l’Ebitda dovrebbe aver registrato una crescita del 9% a 420 milioni di euro, mentre l’utile dovrebbe attestarsi a quota 70 milioni di euro.

PREVISIONI BORSA ITALIANA 2011-2012 SECONDO CITIGROUP

Secondo gli esperti, salvo il verificarsi di eventi al momento non prevedibili, il trend positivo registrato durante lo scorso anno dovrebbe proseguire anche durante l’esercizio in corso. Il 2012, infatti, secondo le stime dovrebbe chiudersi con una crescita del 4% del fatturato a 2,8 miliardi di euro, un Ebitda a 440 milioni di euro e un rapporto debiti/Ebitda a circa 2,2 volte.

Tutto questo, come anticipato, soprattutto grazie al consolidamento del trend in atto nei principali mercati di riferimento, tra cui figurano oltre a Germania, Italia e USA, che rappresentano complessivamente una quota del 65%, anche Est Europa (20%) e Messico (10%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>