Rendimento bond Unicredit a 5 anni inferiore al BTP

di Stefania Russo Commenta

Il rendimento del covered bond quinquennale da 750 milioni di euro collocato da Unicredit nel corso della giornata di oggi è stato...

Il rendimento del covered bond quinquennale da 750 milioni di euro collocato da Unicredit nel corso della giornata di oggi è stato fissato a 290 punti base sul midswap, ossia il livello più basso rispetto al rendimento dei titoli di Stato mai registrato fino ad oggi sul mercato dei covered bond. Gli ultimi strumenti di questo tipo collocati da Unicredit erano infatti stati prezzati ad un rendimento in linea con quello dei BTP.


Più nel dettaglio, nel corso della giornata di oggi Unicredit ha ricevuto per il bond con scadenza 31 gennaio 2018 richieste superiori ad un miliardo di euro già poco dopo l’apertura del libro ordini. Il rendimento si è attestato al 4,029%, ossia un tasso inferiore rispetto a quello dei BTP aventi analoga scadenza e che attualmente quotano ad un rendimento lordo del 4,7%.

Ad occuparsi del collocamento del bond, che ricordiamo è garantito dai mutui residenziali di primo livello erogati in Italia, sono state Credit Agricole, Societe Generale e la stessa Unicredit. Il prestito collocato oggi ha ottenuto rating A2 da Moody’s, rating AA+ da Standard and Poor’s e rating A da Fitch.

A Piazza Affari il titolo Unicredit viaggia in territorio positivo sin da questa mattina, complice anche e soprattutto l’andamento positivo dei principali indici azionari del listino milanese. Nel pomeriggio, quando manca poco più di un’ora al termine della seduta, il titolo guadagna oltre un punto percentuale a 2,974 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>