Saipem target price tagliato del 25% da Exane Bnp Paribas

di ND82 Commenta

Da inizio anno Saipem è il titolo peggiore sul listino azionario FTSE MIB di Piazza Affari. La performance negativa tocca il 125% ed è la conseguenza diretta di un flusso di notizie particolarmente negativo

saipem

Da inizio anno Saipem è il titolo peggiore sul listino azionario FTSE MIB di Piazza Affari. La performance negativa tocca il 125% ed è la conseguenza diretta di un flusso di notizie particolarmente negativo, tra presunta corruzione in Algeria e due profit warning. Secondo Exane Bnp Paribas, la società petrolifera controllata dal gruppo Eni ha ancora troppi scheletri nell’armadio, per cui in futuro potrebbero esserci ancora brutte sorprese. Il broker transalpino ha così deciso di tagliare il target price a 14,4 euro dalla precedente valutazione di 18 euro.

Non cambia invece la raccomandazione a “underperform”, ovvero farà peggio del mercato. Ieri il titolo Saipem ha chiuso ancora in calo, evidenziando una flessione dell’1,71% a 12,62 euro. Il giorno primai prezzi avevano toccato quota 12,13 euro, che corrispondono ai livelli più bassi da aprile 2009. Nuovi dubbi sulla trasparenza delle previsioni societarie sono giunte dopo la conferma del contratto nigeriano Egina da 3 miliardi di dollari.

GIUDIZIO ANALISTI TITOLO SAIPEM DOPO NUOVO PROFIT WARNING 2013

Al mercato sono arrivate indicazioni contrastanti: da un lato era una commessa già preannunciata, dall’altro le attività offshore inizieranno solo nel 2016, cioè un anno dopo rispetto alle stime precedenti. A questo punto gli investitori si interrogano sulla reale capacità dell’azienda di riuscire a tornare a generare reddito a un ritmo più sostenuto. Secondo Exane, il crollo delle azioni in borsa non è altro che il tentativo del mercato di prezzare al meglio i rischi che Saipem deve ancora fronteggiare.

Secondo gli esperti della casa d’affari francese, “i rischi connessi alla vicenda tangenti e quelli potenziali in Algeria sono ormai scontati”. Tuttavia, il mercato sembra voglia prezzare ancora il rischio di ulteriori problemi sui contratti. Exane ha così tagliato il prezzo obiettivo del 25% rispetto alla precedente stima. Ora l’azione scambia a 10,8 volte il rapporto p/e 2014, con un premio del 5% rispetto ai competitor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>