Aumento di capitale Emak approvato dall’Assemblea

di Filadelfo Scamporrino 1

Si è riunita oggi, martedì 20 settembre del 2011, in sede straordinaria, l’Assemblea degli Azionisti di Emak S.p.A., società quotata in Borsa a Piazza Affari ed operante nella produzione e nella vendita di macchine per il verde.

Ebbene, l’Assemblea ha dato il via libera, con l’attribuzione della relativa delega al Consiglio di Amministrazione, alla possibilità, entro e non oltre la data del 31 gennaio del 2012, di aumentare il capitale sociale anche in più tranche e per un controvalore massimo complessivo non superiore ai 58 milioni di euro.



SETTORI SU CUI INVESTIRE NEL 2011

In particolare, l’aumento del capitale sociale potrà essere realizzato attraverso l’offerta in opzione di nuovi titoli Emak S.p.A. agli azionisti a fronte di condizioni che saranno stabilite dal Consiglio di Amministrazione in base proprio alla delega attribuita dall’Assemblea Straordinaria degli Azionisti.

CAPITALIZZAZIONE DELLE SOCIETA’ QUOTATE IN BORSA

La finalità dell’aumento di capitale è quella di andare a finanziare le acquisizioni, ed in particolare l’acquisto dei Gruppi Tecomec, Comet, Raico e Sabart. L’azionista di maggioranza della società quotata in Borsa a Piazza Affari, Yama S.p.A., ha già manfestato il proprio impegno, nell’ambito dell’operazione di aumento del capitale sociale, a sottoscrivere la propria quota di spettanza.

Per la quota residua dell’aumento, ai fini del buon esito dell’operazione, Emak S.p.A. ha reso noto che sarà siglato un apposito accordo di garanzia prima del lancio dell’operazione. A capo dell’accordo di garanzia, in qualità sia di bookrunner, sia di coordinatore globale dell’aumento di capitale, ci sarà il Gruppo Mediobanca che, quindi, promuoverà e dirigerà l’operazione.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>