Azioni Mediaset da comprare nel 2013 secondo Berenberg

di Stefania Russo Commenta

Gli analisti di Beremberg, che hanno confermato sul titolo Mediaset rating "buy" e target price a 1,9 euro, hanno definito l'azienda...

Gli analisti di Berenberg, che hanno confermato sul titolo Mediaset rating “buy” e target price a 1,9 euro, hanno definito il Biscione una tra le più interessanti opportunità di investimento per il 2013. In particolare, gli esperti ritengono che nel corso del prossimo anno il titolo metterà a segno la migliore performance del comparto media.

La convinzione è stata maturata a seguito di un incontro con i vertici della società, al termine del quale gli esperti si sono detti sorpresi positivamente dalle intenzioni del managment, che nel corso del prossimo anno intende focalizzare l’attenzione non solo sul taglio dei costi ma soprattutto sull’aumento dei ricavi.


Tuttavia, a portare gli esperti a considerare Mediaset una delle migliori idee di investimento per il 2013 è soprattutto il forte potenziale di crescita degli utili in seguito alla stabilizzazione dei ricavi. A loro avviso, infatti, non ci sono altre aziende europee attive nel comparto dei media e sotto la loro copertura che presentano una tale potenziale, fatta eccezione per Sky Deutschland che però proviene da una posizione di perdita.

In particolare, gli analisti di Berenberg si aspettano per l’esercizio in corso una perdita di 3 milioni di euro, mentre per il 2013 vedono un utile netto in crescita a 46 milioni e per il 2014 un utile netto di 203 milioni di euro. Sul fronte del dividendo, invece, questo è previsto a 0,02 euro per azione nel 2012, a 0,05 euro per azione nel 2013 e a 0,12 euro per azione nel 2014.

Per quanto riguarda la raccolta pubblicitaria, secondo le previsioni a dicembre dovrebbe essere molto meno negativa rispetto a ottobre e novembre, tuttavia il primo trimestre 2013 sarà ancora debole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>