Previsioni dividendo 2012 Intesa Sanpaolo secondo Deutsche Bank

di Stefania Russo Commenta

Gli analisti di Deutsche Bank sono convinti che tra le principali banche italiane le uniche due che decideranno di..

Gli analisti di Deutsche Bank sono convinti che tra le principali banche italiane le uniche due che decideranno di distribuire in relazione all’esercizio 2011 una cedola agli azionisti saranno Intesa Sanpaolo e Credem.

Sul fronte delle stime, in particolare, le previsioni degli esperti della banca tedesca vedono per la prima una cedola di 0,05 euro a fronte degli 0,08 centesimi distribuiti lo scorso anno, mentre per la seconda si prevede una cedola di 0,15 euro, ossia in aumento rispetto ai 10 centesimi dell’anno precedente.

COPERTURA BANCHE ITALIANE AVVIATA DA ING

Queste, dunque, saranno le uniche cedole che, secondo un report di Deutsche Bank sulle banche italiane, verranno distribuite dal comparto bancario italiano in relazione all’esercizio 2011. Non si esclude, tuttavia, che altre banche decideranno ugualmente di distribuire dividendi, pur dovendo ricorrere alle riserve per farlo.

DIVIDENDO 2012 UBI BANCA A RISCHIO

Per quanto riguarda Intesa Sanpaolo, gli analisti di Deutsche Bank l’hanno confermata top pick con rating buy e target price a 1,9 euro, soprattutto per la sua solidità dal punto di vista patrimoniale. E’ stato ribadito rating “buy” anche su Unicredit, che ha già annunciato la decisione di non distribuire dividendi agli azionisti nel corso del 2012 in relazione all’esercizio 2011.

Rating “hold” è stato invece stato confermato su Monte dei Paschi, Credem, Bpm e Banco Popolare, mentre l’unico giudizio negativo riguarda Ubi Banca, su cui è stato confermato rating “sell” alla luce dell’eccessivo ottimismo del mercato sull’outlook dei suoi utili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>