Rating e target price Mediaset tagliato da Citigroup

di Stefania Russo 1

Nonostante secondo le previsioni dividendi 2012 della Borsa italiana Mediaset sarà l'azienda che nel corso del prossimo anno distribuirà ai suoi azionisti...

Nonostante secondo le previsioni dividendi 2012 della Borsa italiana Mediaset sarà l’azienda che nel corso del prossimo anno distribuirà ai suoi azionisti il rendimento più elevato, Citigroup ha comunicato di aver tagliato il rating sulla quotazione Mediaset portandolo da “hold” a “sell” e il target sul prezzo portandolo da 4,9 a 3,8 euro.

La banca d’affari ha motivato la sua decisione spiegando di essere piuttosto pessimista in merito ai risultati che il Biscione riuscirà a realizzare durante l’anno in corso, soprattutto a causa della moderata crescita nel settore della raccolta pubblicitaria, a cui si vanno ad aggiungere le difficoltà e i costi della pay per view.


Citigroup ha citato anche le difficili condizioni macroeconomiche in Italia e che rappresentano un potenziale rischio per Mediaset, nonchè le questioni riguardanti Silvio Berlusconi e che difficilmente saranno di supporto al gruppo, almeno per quanto riguarda il breve termine.

Contestualmente al downgrade e al taglio del target price, Citigroup ha anche rivisto al ribasso le stime sull’utile per azione 2011-2013, limate rispettivamente del 15% e del 21%. La banca d’affari ha inoltre aggiunto che ci potrebbero essere ulteriori tagli nel caso in cui la situazione dovesse peggiorare nel corso dei prossimi mesi.

A Piazza Affari il titolo Mediaset risente del downgrade e cede oltre due punti percentuali a quota 4,286 euro.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>