Bioera in asta di volatilità nel giorno del ritorno in Borsa

di Stefania Russo Commenta

A più di un anno di distanza dalla sospensione delle contrattazioni per via del passaggio di controllo della società, Bioera torna oggi a Piazza Affari...

A più di un anno di distanza dalla sospensione delle contrattazioni per via del passaggio di controllo della società, Bioera torna oggi a Piazza Affari. Il rientro è stato un successone, tanto che a più di due ore dall’apertura della seduta il titolo non è ancora riuscito a segnare un prezzo, in quanto sin dalle prime battute è in asta di volatilità per l’eccessivo rialzo.

Il ritorno in Borsa della società attiva nella produzione e nella distribuzione di prodotti biologici naturali, ricordiamo, è stato preceduto da un’offerta pubblica di sottoscrizione che si è chiusa con una domanda che è addirittura arrivata a superare cinque volte l’offerta.


[LEGGI] ESITO IPO BIOERA 2011

Contestualmente al ritorno in Borsa, prende oggi il via l’aumento di capitale Bioera per un controvalore massimo di 3 milioni di euro. L’operazione si chiuderà il 5 agosto prossimo ed è riservata ai soggetti titolari dell’opzione con un rapporto di 96 nuove azioni ogni 143 diritti posseduti. Lo stacco degli 8.937.500 diritti, ricordiamo, è avvenuto lo scorso 23 maggio dalle 8.937.500 azioni sussistenti alla data di omologa del Concordato Preventivo.

Alcuni giorni fa l’amministratore delegato del gruppo, Aurelio Matrone, ha spiegato che il ritorno in Borsa di Bioera è finalizzato ad una crescita della società soprattutto mediante acquisizione di gruppi minori attivi nel settore dei prodotti biologici (in Italia se ne contano circa 600). L’obiettivo è quello di diventare più grande e più competitiva in modo tale da riuscire a battere sul campo la rivale Naturasì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>