Ipo Ferragamo possibile slittamento a ottobre

di Stefania Russo Commenta

Dopo l'annullamento dell'Ipo Moncler, dell'Ipo Rhiag e dell'Ipo Philogen, è del tutto naturale che ci sia grandissima attesa per la quotazione...

Dopo l’annullamento dell’Ipo Moncler, dell’Ipo Rhiag e dell’Ipo Philogen, è del tutto naturale che ci sia grandissima attesa per la quotazione in Borsa di Salvatore Ferragamo, che dovrebbe approdare a Piazza Affari il 15 giugno prossimo, sempre che non si assista ad un ulteriore rinvio.

A parlare di questa ipotesi è Reuters, secondo cui alcune fonti molto vicine alle banche incaricate di occuparsi dell’operazione avrebbero rivelato la possibilità di un possibile slittamento dell’Ipo a causa dell’elevata volatilità dei mercati finanziari.


Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa, dunque, le banche che seguono l’operazione nei panni di global coordinator potrebbero consigliare a Ferragamo di aspettare un periodo migliore per lo sbarco in Borsa, magari il prossimo autunno.

Non è però detto che aspettare ancora qualche mese garantisca un maggiore successo dell’operazione. Le stesse fonti, infatti, rivelano che se Ferragamo dovesse sbarcare in Borsa il prossimo 15 giugno è probabile che riuscirà a beneficiare dell’andamento dell’Ipo Prada a Hong Kong, che stando alle prime indiscrezioni pare stia avendo un enorme successo dal momento che la domanda arrivata dagli investitori istituzionali dovrebbe aver già coperto l’intera offerta.

Ferragamo, ricordiamo, nei giorni scorsi ha ricevuto il via libera alla quotazione da parte di Borsa Italiana, ora è in attesa dell’ok che dovrebbe arrivare entro pochi giorni dalla Consob.

[email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>