Domanda e rendimento asta BTP a 5 e 10 anni 30 ottobre 2012

di Stefania Russo Commenta

I risultati dell'asta di BTP a 5 e 10 anni del 30 ottobre 2012...

La Banca d’Italia ha comunicato i risultati dell’asta tenuta questa mattina, durante la quale sono stati collocati BTP (Buoni del Tesoro Poliennali) con scadenza a 5 e 10 anni.

Per quanto riguarda i BTP con scadenza 1° novembre 2022 (ISIN: IT0004848831), il Tesoro ha collocato titoli per un ammontare complessivo pari a 3 miliardi di euro, ossia l’importo massimo della forchetta prestabilita (compresa tra un minimo di 2 e un massimo di 3 miliardi di euro).


Il tasso di copertura, dato dalla differenza tra ammontare richiesto e ammontare offerto, si è attestato a 1,43, in miglioramento rispetto all’1,33 dell’asta tenuta lo scorso mese e avente ad oggetto titoli di Stato di analoga tipologia e durata. Il rendimento ha registrato un nuovo calo attestandosi al 4,92% rispetto al 5,24% dell’asta dello scorso mese.

Per quanto riguarda invece i BTP con scadenza 1° novembre 2017 (ISIN: IT0004867070), sono stati collocati titoli per un ammontare complessivo pari a 4 miliardi di euro, ossia l’ammontare massimo della forchetta prestabilita (compresa tra un minimo di 3 e un massimo di 4 miliardi di euro). Il rapporto di copertura si è attestato all’1,49, in crescita rispetto all’1,38 dello scorso mese. Anche in questo caso è stato registrato un nuovo calo del rendimento, che è passato al 3,80% dal 4,09% registrato in occasione dell’asta di settembre.

Maria Cannata, responsabile del Dipartimento Debito Pubblico del Tesoro, si è detta soddisfatta per l’esito dell’asta sia dei titoli decennali che di quelli con scadenza a cinque anni, sottolineando al contempo l’importanza di un graduale calo dei rendimenti sul fronte della fiducia degli investitori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>