Domanda e rendimento BTP asta 14 giugno 2012

di Stefania Russo Commenta

I risultati dell'asta di BTP del 14 giugno 2012...

Il rendimento dei BTP (Buoni del Tesoro Poliennali) collocati questa mattina dal Ministero dell’Economia e delle Finanze è ulteriormente salito rispetto all’asta tenuta lo scorso mese, raggiungendo i livelli massimi toccati lo scorso dicembre.

Più nel dettaglio, il tasso annuale dei BTP a tre anni con decorrenza 1° marzo 2012 e scadenza 1° marzo 2015 è passato al 5,30% dal 3,91%, confermando quindi i timori sorti dopo la pubblicazione dei risultati dell’asta di BOT (Buoni Ordinari del Tesoro) annuali tenuta ieri.


CALENDARIO 2012 EMISSIONI TITOLI DI STATO

Il peggioramento della situazione a livello europeo, soprattutto dopo la richiesta di aiuti arrivata dalla Spagna, ha influito negativamente sulla percezione del rischio dei titoli di Stato italiani, anche se sul fronte della richiesta bisogna sottolineare che l’asta tenuta questa mattina è andata addirittura meglio rispetto a quella dello scorso maggio.

SCEGLIERE LA SCADENZA DEI TITOLI DI STATO

Per quanto riguarda l’andamento del collocamento, infatti, sono stati sottoscritti titoli per un ammontare pari a 3 miliardi di euro, ovvero l’importo massimo offerto. La domanda è stata pari a 1,59 volte l’importo offerto, in rialzo da 1,52 dell’asta precedente.

Nel corso dell’asta tenuta stamani il Tesoro ha anche collocato 1,5 miliardi di euro di titoli non più in corso di emissione: quelli con scadenza marzo 2020 offrono un rendimento del 6,13% mentre quelli con scadenza 2019 un tasso del 6,10%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>