Domanda e rendimento BTP asta 28 giugno 2012

di ND82 Commenta

La Banca d’Italia ha da poco comunicato i risultati odierni dell’asta dei BTP quinquennali e decennali, che fa seguito alle aste dei Certificati del Tesoro Zero Coupon e dei Buoni Ordinari del Tesoro effettuate negli ultimi due giorni

La Banca d’Italia ha da poco comunicato i risultati odierni dell’asta dei BTP quinquennali e decennali, che fa seguito alle aste dei Certificati del Tesoro Zero Coupon e dei Buoni Ordinari del Tesoro effettuate negli ultimi due giorni. Con quella di oggi si conclude una settimana molto impegnativa per l’Italia dal lato dell’emissione di bond sovrani, soprattutto perché l’ammontare totale previsto dal Ministero dell’Economia e delle Finanze era molto alto (18 miliardi) e perché attualmente c’è forte tensione sugli spread con il pericolo di un’impennata dei rendimenti.

Non a caso l’asta dei CTZ ha visto il rendimento salire fino al 4,712%, vicino ai top di dicembre scorso, mentre lo yield del Bot semestrale ha sfiorato addirittura il 3%. Stamattina la Banca d’Italia ha fatto sapere di aver emesso BTP a 5 e 10 anni per un controvalore complessivo pari a 5,423 miliardi di euro. L’ammontare allocato si trova nella parte alta del range previsto dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF), ovvero tra 3,75 e 5,5 miliardi di euro.

DOMANDA E RENDIMENTO BTP ASTA 30 MAGGIO 2012

Il Tesoro italiano ha emesso BTP con scadenza giugno 2017, cedola 4,75%, per complessivi 2,5 miliardi di euro. L’ammontare allocato si trova sul massimo della forchetta prevista dal MEF tra 1,75 e 2,5 miliardi di euro. Il rendimento lordo del BTP a 5 anni è salito al 5,84% dal 5,66% dell’asta precedente. La domanda è stata pari a 1,541 volte l’offerta, in crescita dal bid/cover ratio dell’asta precedente di 1,35.

DOMANDA E RENDIMENTO BOT ASTA 27 GIUGNO 2012

Il Tesoro ha emesso anche BTP con scadenza settembre 2022, cedola 5,5%, per un ammontare pari a 2,923 miliardi di euro. Il rendimento lordo è salito al 6,19% dal 6,03% dell’asta precedente. Le richieste sono state 1,283 volte l’offerta, in calo rispetto all’asta precedente quando il bid/cover ratio fu pari a 1,4.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>