The Hundred conclude aumento di capitale

0
266

The Hundred, compagnia specializzata nella promozione e nella produzione di influencer e artisti nel mondo dello spettacolo, ha da poco concluso un aumento di capitale di 5 milioni di euro. La finalità? Il poter promuovere creator e talenti nello sviluppo delle loro potenzialità.

Il lato economico del mondo dello spettacolo

Spesso quando si parla di mondo dello spettacolo e di internet si tende a non prendere in considerazione anche la parte economica della produzione di contenuti o della promozione di talenti. Ed è un vero peccato perché al pari di quel che succede per qualsiasi impresa il “prodotto”, prima di essere messo in vendita, ha bisogno di essere ben costruito e sistemato.

Lo stesso avviene con i talent nel mondo dello spettacolo: produrre una persona o un gruppo di talenti significa poter guadagnare dopo aver eseguito un investimento. In base alle necessità ci sarà il bisogno di poter usufruire di liquidità per dare vita a differenti progetti: motivazione per la quale non stupisce che una società come The Hundred, fondata da Vincenzo Macri e sostenuta da Marino Giocondi e Leonardo Bongiorno, soprattutto dopo l’exploit fortunato nell’ultimo anno di Tommaso Zorzi (del quale detiene il 20% della newco che gestisce i diritti di immagine dell’influencer, N.d.R.) abbia voluto cercare di fare le cose più in grande, dando vita a un aumento di capitale.

Chi ha partecipato all’aumento di capitale

Bisogna in questo caso sottolineare che The Hundred non è una classica agenzia di talent ma un modello che si propone come laboratorio che dà vita a progetti aziendali e brand su misura lavorando insieme ai creator che sostiene. Un concetto abbastanza innovativo in questo settore perché soprattutto nel caso degli influencer vi è una possibilità di accedere a capitali che in altre condizioni non avrebbero potuto sfruttare.

Si parla però soprattutto di competenze che nel caso di questi creatori si trasformano in una importante opportunità di poter imparare a crescere partendo dalla promozione di prodotti o servizi altrui fino ad arrivare alla valorizzazione delle proprie idee e risorse.

Un approccio che si è fatto più importante dopo il successo ottenuto con l’influencer Tommaso Zorzi che ha portato alla firma di altri talenti pronti al successo. L’aumento di capitale è avvenuto grazie all’interesse nel progetto di un gruppo di investitori guidati da Nicola Volpi, uno dei fondatori di Permira, e supportati da Antonio Zaccheo, ex Permira e Luxottica divenuto nuovo presidente del cda di The Hundred.

L’obiettivo di The Hundred è aiutare giovani promettenti a massimizzare il proprio talento, affermarsi e diventare fenomeni globali, conosciuti in tutto il mondo” ha commentato Nicola Volpi. “È una sfida affascinante che sono felice di supportare assieme a un gruppo di amici”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui