Mediaset, sale il titolo e possibile ritorno al dividendo

di Valentina Cervelli Commenta

E’ un buon momento per Mediaset ed i suoi assetti:  il titolo sale infatti del 2,38% e si porta a 2,67 confermando l’ottimo trend di questi mesi del 2018 per ciò che riguarda la società ed il lavoro fatto per riportare l’azienda a migliori fausti.

A spingere le azioni della società ci hanno pensato le parole dell’ad Pier Silvio Berlusconi e i dati sulla raccolta pubblicitaria relativi ai primi sei mesi del 2018: è stata infatti registrata una raccolta maggiorata del 2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, senza contare che grazie all’esclusiva dei Mondiali di Calcio in Russia ed agli introiti derivanti dalla messa in onda il totale della raccolta dei primi 7 mesi risulterà più alta. Berlusconi ci tiene a sottolineare che tutti i mezzi usati da Mediaset per la sua attività stanno mostrano di essere in rialzo e di essere capaci di performance migliori della media degli altri protagonisti del mercato.

Altrettanto importante, tra le dichiarazioni di PierSilvio Berlusconi è la possibilità di un ritorno al dividendo per le azioni Mediaset a valere dai conti del 2018: negli ambienti si sussurra che la cedola sull’esercizio 2018 potrebbe avere una certa consistenza dopo la deludente distribuzione precedente (0,02 euro per azione) relative al bilancio 2014 e 2015. Alcuni analisti prevedono un dividendo dello 0,2 euro per un complessivo di 240 milioni.

La dichiarazione più curiosa? Senza dubbio quella che a breve potrebbe essere firmata un intesa importante con un altro network europeo: di certo una simile evenienza cambierebbe le carte in tavola e non poco. Non ci resta che attendere e vedere cosa accadrà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>